Articoli marcati con tag ‘Tanzania’

Witness Journal 39 pubblica il reportage di Stefano Pesarelli: Njombe, la latteria.

La rivista italiana online di Fotogiornalismo Witness Journal 39, pubblica il reportage di Stefano Pesarelli: Njombe, la latteria. Le immagini di una latteria nel cuore della Tanzania. Un progetto commerciale di successo anche in ambito sociale. Un modello importante per l’Africa che verrà. [© Stefano Pesarelli]

http://witness.fotoup.net/

Dar es Salaam: la mia visita agli uffici del CEFA.

Il CEFA è una Organizzazione Non Governativa di Volontariato Internazionale. E’ stata fondata nel 1972 da alcune cooperative agricole bolognesi per realizzare progetti di sviluppo rurale integrato e sostenibile, che aiutino in modo durevole a sconfiggere la fame e la povertà. L’anno scorso il CEFA riceve il prestigioso Ethic Award 2010 per Africa Milk Project, miglior progetto di sviluppo sostenibile rivolto ai Paesi del Sud del mondo.

www.africamilkproject.org

Tanzania: sulla rivista AFRICA, un reportage di Stefano Pesarelli

Tanzania: sulla rivista AFRICA, un reportage di Stefano Pesarelli

La rivista “Africa”, sempre interessante ed aggiornata negli articoli di approfondimento sul Continente nero, dedica da pagina 22 dell’ultimo numero, un reportage sulla latteria sociale di Njombe, con foto di Stefano Pesarelli. La fabbrica del latte, che abbiamo di recente visitato, è sicuramente uno dei progetti gestiti da importanti NGO (in questo caso dal Cefa, con Africa Milk Project) piú entusiasmanti ed efficaci che abbiamo incontrato in questi anni. La regione di Njombe gode di un clima fresco tutto l’anno ed è un’area poco turistica, ma dai panorami davvero memorabili. L’ anteprima della rivista puó essere vista qui.

Tanzania. A day in the life of a Sisal factory.

Tanzania. A day in the life of a Sisal factory.

La Sisal è una fibra naturale estratta dalla pianta di Agave sisalana. Può considerarsi la fibra più economica in rapporto alla sua elevatissima resistenza ed è quindi l’ideale per cordami, tappeti e cesti. La fibra ottenuta, ancora umida e carnosa viene essicata al sole per giorni e giorni. L’ultima fase del processo, interamente gestito a mano, consiste nel dividere il groviglio di fibre in resistenti fili di Sisal che, diligentemente raggomitolati dai lavoranti, vengono imballati in casse di legno e spediti alle aziende mondiali per produrre cordami e derivati.

© Stefano Pesarelli

[ Tratto da: TANZANIA, Edizioni Polaris]

[ Stefano Pesarelli e Francesca Guazzo sono gli autori delle guide di viaggio MOZAMBICO. Un nuovo antico paese TANZANIA. Dal Kilimanjaro a Zanzibar dove l’Africa incontra l’oriente per la casa editrice Polaris. ]

Tanzania: la scuola di Chalinze e le 10 domande della scuola media di Asso (CO).

Tanzania: la scuola di Chalinze. Durante le spedizioni del 2010, abbiamo visitato la scuola elementare di Chalinze diverse volte. Insieme abbiamo scattato tante foto, ci siamo emozionati, abbiamo conosciuto gli insegnanti, la direttrice e qualche timido alunno ci ha fatto qualche domanda;

Ora per tutti i lettori della pagina Facebook di African Voices, gli studenti della scuola media di Asso (CO) hanno posto 10 domande alle quali rispondere per dare il nostro contributo ai loro studi e curiosità sull’Africa e sulla vita degli africani.

LE 10 DOMANDE

Inviate le risposte a africanvoices@hotmail.it

Grazie

Stefano

IN THE SPOTLIGHT
LINKS
maggio: 2022
L M M G V S D
« set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031